21 Febbraio 2024

Cinema & Berlinale

La fanpage in italiano sul festival internazionale del cinema di Berlino

Tricia Tuttle sostituirà il duo Carlo Chatrian / Mariëtte Rissenbeek

Tricia Tuttle

Tricia Tuttle

 

Il festival internazionale del cinema di Berlino ha una nuova direttrice, Tricia Tuttle. Siamo lieti per questa decisione di valore. La circostanza lascia, tuttavia, un pizzico di amarezza: il lavoro svolto da Carlo Chatrian è stato artisticamente pregevole e difficile. In poco tempo ha innovato un ventennio di direzione Kosslick, vitalizzato il festival con nuove sezioni, guadato con infinita pazienza gli anni del Covid (per il cinema il momento più buio), offerto una visione sociale indispensabile per questo festival, stimolato l’Eropean FM, un Film Market e – non in ultimo – promosso l’Italia come merita.
La decisione di non rinnovare è stata – lo immaginiamo – inevitabile. Le ulteriori trasformazioni, il cambiamento di strategia degli enti preposti al suo sostegno, fondi discontinui, o meglio, profondi tagli, immaginiamo che abbiano contribuito alla decisione. In attesa di ascoltarlo a Berlino il prossimo febbraio 2024 per la sua ultima Berlinale da direttore artistico, gli porgiamo i migliori saluti e complimenti per il lavoro svolto.

AS/FP


Comunicato Stampa
Berlino, 12 dicembre 2023

Tricia Tuttle è la nuova direttrice del Festival Internazionale del Cinema di Berlino (Berlinale). Lo hanno annunciato oggi la ministra per la cultura e per i media, Claudia Roth, e il Consiglio di sorveglianza per cultura di Berlino (KBB) accogliendo la proposta della Commissione di ricerca.

L’insediamento di Tricia Tuttle è previsto per l’edizione 2025 del festival. La prossima edizione 2024, in calendario dal 15 al 25 febbraio, sarà condotta per l’ultima volta dall’italiano Carlo Chatrian, direttore artistico, e da Mariëtte Rissenbeek, direttore esecutivo del festival. Già direttrice del BFI British Film Institute London Film Festival, Tricia Tuttle è Head of Directing Fiction presso la National Film and TV School del Regno Unito. Nei suoi cinque anni di conduzione ha portato al successo il festival londinese grazie alla sezione sulle serie televisive e sul cinema immersivo, generando un maggior coinvolgimento di pubblico attraverso l’accesso digitale e le nuove offerte. Tricia Tuttle ha conseguito un Master in Studio Cinematografico presso il British Film Institute e la Birkbeck University e un Bachelor of Arts in Letteratura e Radiofonia, Televisione e Motion Pictures presso l’Università del North Carolina a Chapel Hill.

“Tricia Tuttle porta con sé 25 anni di esperienza nel cinema e nei festival cinematografici”, ha dichiarato Claudia Roth, ministra tedesca per la cultura e i medi,  “sotto la sua guida, il BFI London Film Festival ha beneficiato non solo di un aumento del pubblico, ma ha anche acquisito spessore internazionale sviluppando strategie creative per affrontare le sfide della digitalizzazione e rendendo il festival più colorato, diversificato e accessibile. Nella scelta ci hanno convinto, soprattutto, la chiarezza delle sue idee sulle prospettive artistiche della Berlinale, la gestione moderna e orientata del Team e la sostenibilità nel supporto ai giovani talenti e sui nuovi modelli di sponsoring. Sono estremamente lieta di aver guadagnato Tricia Tuttle nella direzione della Berlinale. È la scelta giusta per guidare il festival a futuri successi. ono sicura che Mariëtte Rissenbeek e Carlo Chatrian organizzeranno al meglio la transizione. Sono altresì felice di sostenerli appieno per ottenere un brillante successo anche alla prossima Berlinale 2024”.

Le dichiarazione di Tricia Tuttle: «Ho partecipato alla Berlinale da professionista per molti anni e sono arrivata ad apprezzarla molto. La Berlinale è leader tra i festival cinematografici; è accogliente, inclusiva e la varietà di film proposti toglie il respiro. È un festival che mostra il cinema come una delle forme artistiche più vibranti, spesso magiche, capace di trasformare il modo in cui vediamo il mondo e come comprendiamo noi stessi. L’opportunità di condurre questo importante festival è per me molto eccitante, un immenso privilegio. Non vedo l’ora di collaborare al successo della prossima Berlinale 2024 e, in seguito, di unirmi alla squadra».

Con la sua decisione, il Consiglio di Sorveglianza KKB ha seguito la raccomandazione del comitato di selezione composto dal vincitore dell’Oscar Edward Berger, dall’attrice Sara Fazilat, dall’amministratore delegato dell’Accademia cinematografica tedesca Anne Leppin, dal produttore Roman Paul, dal capo della Cancelleria del Senato Florian Graf e dal ministro di Stato per la cultura e i media Claudia Roth. Tricia Tuttle assumerà la direzione dal 1° aprile 2024. L’imminente Berlinale 2024 si svolgerà sotto la direzione di Carlo Chatrian e Mariëtte Rissenbeek.

Fonte: https://www.kulturstaatsministerin.de/SharedDocs/Pressemitteilungen/EN/2023/12/2023-12-12-berlinale-en.html?nn=9d01efe2-3478-4d3f-b082-3ea8728974b1

FP

 Save as PDF