13 Giugno 2024

Cinema & Berlinale

La fanpage in italiano sul festival internazionale del cinema di Berlino

Lascio il Festival, la dichiarazione di Carlo Chatrian

Carlo Chatrian

Carlo Chatrian

 

Berlino, 2 settembre 2023. Carlo Chatrian, direttore artistico del festival del cinema berlinese, lascerà l’incarico dopo il prossimo festival (2024) concludendo il quinquennio previsto contrattualmente. Lo ha dichiarato oggi in un breve comunicato – lo riportiamo sotto – che ne sintetizza le ragioni. Questa scelta segue quella della sua collega, la co-direttrice esecutiva Mariëtte Rissenbeek, che aveva già comunicato la fine della sua collaborazione.

Le ragioni delle rinunce risiedono probabilmente nei tagli previsti dal ministro per la cultura e i media, Claudia Roth. La stessa, in un comunicato del 31 agosto, aveva annunciato la riorganizzazione del festival e l’abolizione della doppia carica direttiva, con l’istituzione di un unico responsabile dal 2025. I tagli, secondo rumors, comporterebbero l’abolizione della sezione Perspektive Deutsches Kino, che promuove i registi tedeschi emergenti. Gli esordienti sarebbero dirottati nelle altre sezioni esistenti, Competition, Encounters, Panorama, Generation e Forum. I tagli interesserebbero anche la sezione Berlinale Series (serie tv), le cui anteprime confluiranno nella sezione Berlinale Special Gala.

Riportiamo il comunicato qui di seguito:

Negli ultimi quattro anni alla Berlinale, ho avuto la fortuna di lavorare insieme a persone straordinarie, innamorate del cinema quanto me, totalmente dedite a rivitalizzare uno dei più grandi festival cinematografici del mondo. Insieme abbiamo aiutato molti talenti e grandi storie a raggiungere il mondo, e sono grato a tutti coloro che mi hanno supportato e che hanno creduto in me. Pensavo che la continuità sarebbe stata facilitata se fossi rimasto al festival, ma nella nuova struttura, così come è stata presentata, è abbastanza chiaro che non ci sono più le condizioni per continuare a ricoprire il ruolo di Direttore Artistico. La prossima edizione del festival segnerà quindi la conclusione di questo gratificante viaggio

 

FP
Fonte: Personal Statement, berlinale.de

 Save as PDF