18 Maggio 2024

Cinema & Berlinale

La fanpage in italiano sul festival internazionale del cinema di Berlino

Il festival

 

Berlino, nel mese di febbraio, offre uno dei più grandi Festival del Cinema al mondo dedicati al pubblico. Circa 300 i film in programmazione, molti dei quali (la maggior parte) sono delle Premiere europee o mondiali. Coinvolti a vario titolo oltre 30.000 professionisti di settore di 150 nazioni diverse e 5.000 i giornalisti accreditati; mentre, sul fronte del pubblico, sono circa 300.000 i biglietti venduti ogni anno; 25 le sale cinema utilizzate, cui si aggiungono teatri e centri multiplex, tutti distribuiti nel tessuto urbano berlinese.

Dalla edizione 2025 la direzione sarà affidata a Tricia Tuttle. Dal 2020 al 2024 (incluso) il festival ha avuto due conduttori: Carlo Chatrian come direttore artistico, e Mariette Rissenbeek, direttore esecutivo. Sono subentrati a Dieter Kosslick che lo ha diretto dal 2002 al 2019. Il festival si è svolto regolarmente nel 2020, mentre nel 2021 ha avuto luogo in parte “online”, per le sezioni in concorso, mentre le proiezioni per il pubblico si sono svolte durante l’estate 2021, molte delle quali all’aperto in arene appositamente realizzate. Le edizioni 2022 (con qualche limitazione) e 2023 si sono svolte regolarmente.

Il budget
I finanziamenti su cui faceva affidamento il festival ammontano (pre-pandemia) a 26 milioni di euro, di cui circa la metà finanziati dal governo tedesco, mentre una quota extra è costituita dai contributi di sponsor e co-partner. Oltre la mera evidenza, la Berlinale è un maxi evento centrato non solo sulle proiezioni, ma si arricchisce di talk show, cene e incontri con registi e attori, giornalisti, opinionisti, personalità politiche e dello spettacolo. Insomma, due settimane di glamour, business, cultura, arte, multietnia e incontri. Dal 2025, e in parte anche per il 2024, sono stati annunciati alcuni tagli.

Le sezioni: La Competition è quella principale, partecipano al concorso grandi produzioni di caratura internazionale. Ai vincitori vengono assegnati gli Orsi d’oro e d’argento a seconda delle categorie.

Sezioni

Competition
– Berlinale Special
– Encounters
– Berlinale Shorts
– Panorama
– Forum & Forum Expanded
– Generation
– Retrospective, Berlinale Classics and Homage

In linea generale, “Panorama” riguarda le piccole produzioni indipendenti e artistiche; “Generation”, film dedicati al pubblico giovane; “Forum”, uno sguardo verso paesi e culture distanti; “Berlinale Shorts”, la rassegna dedicata ai cortometraggi; “Retrospective and Homage”, la sezione dedicata alle personalità del cinema d’altri tempi; “Berlinale Special“, la sezione dei fuori concorso che raccoglie le grandi produzioni non ammissibili nella sezione Competition (novità 2020); “Encounters“, sezione voluta dal direttore artistico Carlo Chatrian: promuove opere esteticamente audaci, ambiziose, di registi indipendenti e innovativi (novità 2020). Oltre queste, è da considerarsi il progetto “Berlinale Goes Kiez”, una sezione speciale e decentralizzata rispetto al festival che si svolge in vari quartieri della città. Il progetto è stato avviato nel 2010 e, da allora, ha dimostrato di essere uno dei preferiti dal pubblico in assoluto.
Le sezioni “Culinary Cinema” e “NATIVe” sono state cancellate nella edizione 2020 (ultima uscita 2019); la sezione “Perspektive Deutsches Kino”, la sezione dedicata al cinema di lingua tedesca, è stata abolita a partire dall’edizione 2024.

Le categorie principali dei premi assegnati dalla giuria internazionale sono:

  • Orso d’oro per il miglior film (consegnato al produttore)
  • Orso d’argento, Gran Premio della Giuria
  • Orso d’argento, Premio della Giuria
  • Orso d’Argento, Miglior Regia
  • Orso d’Argento, Miglior Attore/Attrice (unico)
  • Orso d’Argento, miglior sceneggiatura
  • Orso d’Argento, per il miglior contributo artistico

Altri premi:

  • Premi onorari
    Orso d’oro alla carriera
    Berlinale Kamera
  • Premi della giuria “Opera prima”
    Premio alla migliore opera prima
  • Premi della giuria “Documentari”
    Premio al miglior documentario
  • Premi della giuria “Cortometraggi”
    Orso d’oro per il miglior cortometraggio
    Orso d’argento, premio della giuria (cortometraggi)
    Audi Short Film Award (assegnato dal 2015 e sponsorizzato dalla Audi)
    Berlin Short Film Nominee for the EFA (assegnato dal 2009, il vincitore è candidato come miglior cortometraggio agli European Film Awards)
  • Premi delle giurie “Generation”
    Orso di cristallo per il miglior film
    Orso di cristallo per il miglior cortometraggio
    Grand Prix per il miglior film
    Special Prize per il miglior cortometraggio
  • Premi delle giurie indipendenti
    Premio Heiner Caro
    Premio Caligari
    Premio FIPRESCI
    Teddy Award
    Guild Film Prize
    Peace Film Prize
    Label Europa Cinemas (assegnato dal 2005 a film europei della sezione Panorama)
    Premio Amnesty International (assegnato dal 2005 a film di varie sezioni, in particolare a documentari che affrontano il tema dei diritti umani)
    Premio CICAE Art Cinema (assegnato dal 1967 dalla Confédération Internationale des Cinémas d’Art et d’Essai, attualmente a film delle sezioni Panorama e Forum)
    Premio della giuria ecumenica (assegnato dal 1992 a film di varie sezioni dalle organizzazioni cinematografiche internazionali delle Chiese protestanti e cattoliche)
  • Premi del pubblico e dei lettori
    Premio del pubblico al miglior film, sezione Panorama
    Premio dei lettori del quotidiano Berliner Mongenpost
    Premio dei lettori del Tagesspiegel (assegnato dal 2007)

I biglietti dei film possono essere acquistati sul sito ufficiale del Festival

www.berlinale.de

 Save as PDF