29 Novembre 2022

Berlinale & Cinema

La fanpage in italiano sul festival internazionale del cinema di Berlino

Chiacchiere tra Paolo Taviani e Carlo Sironi. Tutti gli eventi pre-festival, le nuove Visual Keys

La Berlinale 2020, in programma dal 20 febbraio – 01 marzo, festeggia un importante anniversario: sono, infatti, 70 le edizioni del Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Sarà anche il primo guidato dal duo Mariette Rissenbeek (direttore esecutivo) e Carlo Chatrian (direttore artistico).

Nuova immagine: molto bello il poster del festival 2020 creato da State, una nota agenzia berlinese di design. Le visual key, chiare e vive nei colori, brilleranno su questo settantesimo anniversario. I nuovi poster tapezzeranno la città a partire dal 27 gennaio e sono già acquistabili presso lo shop-online del festival (vedi qui).

Partito il conto alla rovescia
Carlo Chatrian e Mariette Rissenbeek hanno dichiarato: “È un grande onore per noi, come nuovi conduttori, iniziare con un anniversario così importante. Vorremmo tutelare la Berlinale come il festival del pubblico e di Berlino; lavoreremo per offrire nuovi incontri e nuove prospettive. La 70ma Berlinale dovrebbe essere l’avvio di maggiori contatti con altre culture e istituzioni“.
Gli eventi in collaborazione con la Volksbühne, il Maxim Gorki Theater, l’Akademie der Künste (Accademia delle Arti), la Philharmonie Berlin e la German Film Academy, si svolgeranno sotto forma di concerti, presentazioni cinematografiche, talk-show sul palco e mostre – coinvolgendo artisti come Fatih Akin , Danny Elfman, Alexander Kluge e Oleg Sentsov. Tutto ciò accadrà durante la prima metà di febbraio, fungendo da conto alla rovescia per il festival che inizierà con l’apertura del 20 febbraio 2020. Oltre a favorire il dibattito artistico, uno degli obiettivi principali della Berlinale, si metterà in discussione tra i grandi eventi il tema della sostenibilità e dell’ecologia. Questo è il motivo per cui il festival sostiene un concorso cinematografico dedicato agli studenti delle scuole sui temi della riduzione dei rifiuti e della pulizia della città, un progetto avviato e sostenuto dal BSR (Berliner Stadtreinigung – Gestione dei rifiuti di Berlino). Vedi l’elenco di tutti gli eventi qui.

Il programma “On Transmission”

Paolo Taviani (foto Ansa)

Per celebrare il 70° anniversario, è stato realizzato un programma speciale “On Transmission“. Carlo Chatrian ha, infatti, invitato sette noti registi che a loro volta porteranno ciascuno un ospite.
On Transmission è stato creato con il desiderio non solo di presentare film importanti e senza tempo della storia del festival, ma anche di collegarli ad altri. Grazie al contributo di sette registi che hanno lasciato un segno speciale nel festival, abbiamo preparato un programma il cui punto focale è lo scambio, sotto forma di una conversazione, tra due registi ”, ha affermato Carlo Chatrian.
L’obiettivo è condividere storie, esperienze e conoscenze; ogni grande film che ha influenzato la storia del cinema prende qualcosa dal passato, lo elabora e lo ripropone in modo nuovo alla generazione successiva. Gli artisti non lavorano in modo isolato; il loro lavoro è il risultato delle proprie capacità e di filtro di opere di altri. Ogni conversazione sarà inquadrata da due proiezioni: il film del regista contribuente e un’opera contemporanea di un regista ospite. La sede sarà la Akademie der Künste (Accademia delle Arti) su Hanseatenweg. Di seguito l’elenco dei nomi ospiti:
Ang Lee (Taiwan) – Hirokazu Kore-eda (Giappone)
Claire Denis (Francia) – Olivier Assayas (Francia)
Ildikó Enyedi (Ungheria) – Zsófia Szilágyi (Ungheria)
Jia Zhang-ke (Repubblica popolare cinese) – Huo Meng (Repubblica popolare cinese)
Margarethe von Trotta (Germania) – Ina Weisse (Germania)
Paolo Taviani (Italia) – Carlo Sironi (Italia)
Roy Andersson (Svezia) – Niki Lindroth von Bahr (Svezia)

La storia della Berlinale attraverso i suoi Fan
Per il 70 ° anniversario la Berlinale è alla ricerca dei suoi più grandi fan: coloro che conoscono bene il festival e che non perdono eventi speciali, esperienze e tutto il mondo del festival, sono pregati di mettersi in contatto con gli organizzatori per raccontare le loro storie. Tel. (+49) 030-25920920 o via e-mail: 70Jahre@berlinale.de.

Tutti i comunicati stampa su:
www.berlinale.de/en/press/press-releases/all-press-releases.html